Aree di intervento

Consultazione psicologica e psicoterapia adolescenti

Consultazione psicologica per adolescenti in crisi per problemi scolastici, conflitti familiari, inibizione sociale e sessuale, reazioni depressive a delusioni sentimentali e problemi evolutivi in genere. La consultazione consentirà in primo luogo di formulare un bilancio della crescita attraverso colloqui individuali e in caso risulti necessario, l’ausilio di test. L’ adolescenza rappresenta una rapida transizione evolutiva e spesso un semplice percorso di attenta valutazione di un caso clinico e del suo contesto può avere effetti terapeutici che sarebbero impensabili in altri momenti del ciclo vitale poiché i ragazzi possiedono in questo momento una grande sensibilità ai nuovi input.
Se il ragazzo è minorenne, i genitori saranno invitati a partecipare attivamente alla consultazione, aderendo ad una serie di colloqui diretti a raccogliere informazioni sul figlio ed il suo sviluppo e ad individuare le difficoltà nella relazione educativa.
Attraverso la consultazione psicologica sarà poi possibile valutare se strutturare interventi educativi (familiari e/o individuali) coerenti con l’analisi delle motivazioni affettive profonde che hanno portato alla crisi o, se risultasse necessario, interventi psicoterapeutici veri e propri.
Non sono accolte richieste di intervento su stati psicotici, forme gravi di insufficienza mentale, dipendenze pluriennali da eroina e cocaina.

Sostegno alla genitorialità

E’ possibile per i genitori richiedere un sostegno psicologico nelle difficoltà di ruolo e nella ridefinizione dei propri compiti genitoriali di fronte all’adolescenza dei figli.

Consulenza psicologica e psicoterapia giovani adulti ed adulti

Consulenza psicologica per giovani adulti ed adulti che vivano disagi personali od interpersonali.
Valutazione del danno nei casi di mobbing e perizie psicologiche di parte nei casi di affido, separazione e divorzio.
Psicoterapia  ad orientamento psicodinamico.

Supporto specializzato per le problematiche adottive

Orientamento e consulenza ai genitori fin dai primi momenti successivi all’adozione per aiutarli ad interpretare quello che il bambino comunica con il suo comportamento.  La lettura e l’interpretazione errata possono, infatti, involontariamente aggravare o mantenere dinamiche personali e familiari patogene; intervenire tempestivamente può evitare che si danneggi in modo significativo e duraturo il legame genitori – figli.
Sostegno professionale alle famiglie ed ai ragazzi di fronte a situazioni problematiche tipiche dell’adozione: il modo migliore per parlare di adozione ai bambini stessi od agli altri che partecipano alla loro vita (insegnanti, scuola, amici), supporto ed accompagnamento al ragazzo ed alla famiglia nell’inserimento scolastico, per le difficoltà di adattamento o di rapporto, conflitti familiari e l’accesso alle origini.

- Torna all'inizio della pagina -